Un Doblò per Totò

09 aprile, 2008

LUCIANO MOGGI E IL CONTRASSEGNO PER I DISABILI

Ho deciso di scrivere al Signor Luciano Moggi dopo che Striscia la Notizia ha trasmesso il servizio sull’utilizzo improprio del contrassegno per disabili .

Gentilissimo Signor Luciano Moggi

Sono il Dott. Luca Faccio da Bassano del Grappa (VI)

Le scrivo per esprimerle il mio disappunto per l’utilizzo improprio del contrassegno per i disabili per sostare con l’auto in determinati spazi. Il rilascio di tale permesso si ottiene presentando agli uffici della polizia municipale del comune di residenza il certificato d’invalidità rilasciato da un’ apposita commissione medica che attesta la disabilità .
Dal servizio mandato in onda il giorno 8/4/2008 da “ Striscia la Notizia “ non si evidenzia nessuna disabilità di conseguenza non è giusto che lei usi il tagliando in questione.
Se l’utilizzare tale permesso voleva essere un modo per “sostenere “ le persone disabili le posso assicurare che ci sono mille altri modi per farlo, non crede?
Il tagliando permette a chi ne ha diritto di sostare vicino a banche, ospedali e uffici vari o dove siano presenti gli appositi spazi .
Le posso assicurare che avendo una disabilità di tipo motorio trovo molto spesso persone che occupano il posto per disabili anche se non hanno il contrassegno o altri che non hanno alcuna disabilità e magari espongono il tagliando di un loro parente defunto e io che invece ne ho diritto devo cercare un nuovo parcheggio che non sempre si trova o se si trova è distante rispetto al luogo di destinazione.
Essendo certo che lei ha compreso la gravità del suo gesto vorrei ricordarle che “sbagliare è umano ma perseverare è diabolico” perciò confido sul fatto che tale errore non si ripeta più da parte sua ed inoltre la invito essendo lei un personaggio pubblico a denunciare tali abusi e ad invitare lei stesso tutte le persone a non compiere mai errori simili.

Cordiali saluti

Dott.Luca Faccio

e-mail: info@lucafaccio.it

Blog : www.lucafaccio.it

4 commenti:

  1. Anonimo4:57 PM

    Questi sono i personaggi da espellere fuori dall'Italia.... altro che extracomunitari!

    RispondiElimina
  2. Anonimo1:28 AM

    Marco Travaglio ti ha citato nel suo "editoriale" della rivista femminile "A".

    RispondiElimina
  3. Mi chiedo se tu abbia veramente contattato il signorino in question o se tu abbia solo pubblicato questa lettera sul tuo blog...sarebbe stato interessante sapere se ti avrebbe risposto.
    Comunque ti 6 rivolto a tale personcina con delicatezza e senza colpevolizzazioni . BRAVO

    RispondiElimina