Un Doblò per Totò

21 giugno, 2007

RISPOSTA DEL DOTT. VINCENZO SACCA' ALLA DOTT.SSA MARINA FOSCHI

Oggi riporto la risposta del Dott. Vincenzo Saccà(direttore della Vendita e Assistenza di Trenitalia) alla lettera della Dott.ssa Foschi che avevo pubblicato nel precedente post.

Gentile dottoressa Foschi,

conosco il suo caso che il dr. Faccio ha già ben rappresentato. Abbiamo oggettive difficoltà a coniugare libertà di viaggiare del cliente disabile e vincoli strutturali che abbiamo in alcuni casi sui treni e nelle stazioni. Su questi temi stiamo già lavorando con le Associazioni dei Disabili , le quali ci hanno anche riconosciuto che abbiamo fatto grandi passi in avanti nella mobilità della clientela disabile. Ma non bastano. Dobbiamo fare ancora molto per fare del viaggio del cliente disabile un viaggio normale. So che non sto dando risposte puntuali ai suoi problemi ma, mi creda, ci stiamo lavorando seriamente sopra. La terrò aggiornata, anche attraverso il dr. Faccio, sui nuovi sviluppi. Mi scriva pure per qualunque esigenza. La saluto cordialmente.

Vincenzo Sacca’

Cosa ne pensate ?

2 commenti:

  1. Sanno parlare tutti bene il politichese. "Farei tradurre" questa lettera a Grillo per vedere che ne esce fuori.
    Speriamo, come sempre.
    Massimo

    RispondiElimina
  2. "......mi creda, ci stiamo lavorando seriamente sopra. La terrò aggiornata, ecc..." Si infatti è andato via da Trenitalia per passare all'Atac. Pensa come "ci lavorano (plurale !?) seriamente sopra"....

    RispondiElimina